Biografia

De Franco, polistrumentista, musicologo e musicoterapeuta si diploma in Clarinetto presso il Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza; consegue la laurea in Musica al D.A.M.S. dell’Università della Calabria e in Musicoterapia presso l’Istituto di Musicologia e Musicoterapia Appollon.

Il suo genere esplora stili di musica sperimentale ed ambient lambendo new age, metal industrial e musica contemporanea. Suona in vari Festival Internazionali: Londra, Dublino, Argentina, Parigi, Colonia, Zagabria, Lugano, Cordoba, Bellinzona, Mendoza, Grenoble, Spalato, Bruxelles,  Mosca,  Sarayevo, ecc.

La sua passione per la musica inizia suonando nella banda musicale “V. Longo” del proprio paese d’infanzia, Laino Borgo (Cs) e continua collaborando come primo clarinetto in diverse bande “sinfoniche”. Durante gli studi entra a far parte come clarinettista in varie formazioni strumentali: “Clarinettorchestra”, “Orchestra di Fiati” e varie formazioni da camera. Partecipa come clarinettista a vari Master (F. Meloni ecc ) e corsi di musica contemporanea tra cui quello di Domenico Guaccero/”Nuova Consonanza”. In seguito, inizia lo studio di altri strumenti come il sax, il flauto, lo strumentario ORFF e vari strumenti “tradizionali”: zampogna, ciaramelle, sax andini, flauti di canna ecc.

Polistrumentista dei “Mandaraproject” capitanato da Gennaro De Rosa . L’omonimo disco MANDARA (Mk Records/Venus) vince il Premio Suoni di Confine/Amnesty Internetional 2010, M.E.I. (Faenza). “Mandaraproject” collabora con: Marzuk Mejiri, Amy Denio, Marco Zurzolo, Jay Bethay Simba, Kiave, Narayan C. A.

Suona nel progetto “Pentole e Computer” di G. de Rosa e Marco Messina (99 Posse) al Festival Internazionale di S. Arcangelo dei Teatri.

Collabora come polifiatista con il cantautore Peppe Voltarelli in “Voleva fare l’artista”, omaggio a Modugno (Open act Eugenio Bennatto e Alex Britti)

Inizia la collaborazione con i Red Basica, capitanata da M. Onofrio (fiati Brunori Sas) insieme a G. Oliveto, G. Sergi, M. Garritano e M. Palermo. Realizzano in Francia il disco “Les Premiers Plaisirs” (MK Records/Venus) e l’audiolibro “Io ed il Blu”. Sonorizzano “Sciopero” di S.M. Eizenstein, “Play Dario Argento” e il film muto “Il ventaglio di Lady Windermere” (Ernst Lubitsch) all’interno della rassegna “Cine/Ma/Live”, Teatro Tieri (cs)

Collabora come polifiatista nel disco del musicista P. Nigro, “Orientato a Sud” (MK Records/Venus) – Nomination “Orpheus Award 2009”; in “Missive Archetipe” (Felmay & Eden Production/Egea) del musicista Edmondo Romano (Orchestra Bailam) incidendo per la voce di Lina Sastri; in “Le donne di un Clown” (U07 Records/Believe Digital) del cantautore Gaspare Tancredi; in “Non è solo Poesia”- Thick as a Poem (prodotto dalla Great Foggy Mind, Liberodiscrivere – Viadelcampo29rosso-Ge) del compositore Alberto Luppi Musso

Si esibisce insieme a Massimo Palermo alla “Festa Europea della Musica” con il progetto estemporaneo  “7 Arti per 1 Musica”.

Collabora alla nascita dei “Takabum Street Band” capitanata da G. Oliveto. Open act: Stefano Bollani, Danilo Rea, Paolo Fresu. Suonano al Forum di Assago insieme a  Nour Eddine e Rashmi Bhatt. Partecipano a diversi Festival internazionali: “Mercantia Festival” (FI), “Castellarte” (AV), “Il Borgo Incantato” (RC), “Bande a Sud” (LE), “Chietinstrada” Buskers Festival, “Street Band Show” (BA) Ferrara Buskers Festival ecc.

Incontra il teatro componendo e suonando dal vivo le musiche per “Dissonorata” e “La Borto” di Saverio La Ruina/Scena Verticale, monologhi vincitori di 3 Premi UBU, Premio Hystrio, Premio Ugo Betti e varie nomination. In tour dal 2006 nei più importanti teatri italiani ed esteri.

Coautore delle musiche di “U Tingiutu – Un Aiace di Calabria” di Dario De Luca (finalista al Premio Riccione  2009, vincitore Premio Antonio Landieri 2011).

Compone ed esegue dal vivo le musiche per lo spettacolo dell’attore L. Gambardella “90 secondi all’inferno” (prodotto dal Peperoncino Jazz Festival 2011); “Ragli” del regista/ attore R. Mastrota e “ScarpeStrette” dell’attrice/regista R. De Donato. Collabora come polistrumentista nello spettacolo teatrale “Melissa Melissa” della regista e attrice M.L. Bigai.

Autore e compositore delle Performance URSATZ/performance musicale, unica selezionata del sud nei 21 progetti nazionali di “EXTRA” (A. Nanni e sost. dall‘ETI/Ente Teatrale Italiano).

Partecipa come “Musica Recitante” all’interno della settimana regionale delle biblioteche di Cosenza.

Sonorizza il reading “Ius Sanguinis” della scrittrice P. Bottero; “Guerre Bianche” e “O Amore muto” (Ed. Libero di Scrivere) del poeta, critico musicale A. Oleari – Festival Internazionale della Poesia, Palazzo Ducale di Genova; “Duna…La Città Immaginaria” del giornalista e drammaturgo Dionesalvo, Chiostro delle Geometrie – Estate Fiorentina.

Autore di APP/contest#1, performance presentata al Peperoncino Jazz Festival 2010.

Nel 2012 incide il suo primo lavoro discografico da solista “Cu a capu vasciata” (Mk Records/Rewind/Venus/Rubbettino). Con il live si esibisce in diversi teatri italiani e viene selezionato in vari Festival tra cui: Festival Internazionale “Sala Dogana Giovani Idee in Transito 2012”, Palazzo Ducale – Genova;  Festival Horror di Arti Indipendenti “INTERIORA” 2012 – Forte Prenestino – Roma; “Mama Spoleto Open” Fringe Festival – Spoleto ; Music for Sunset – Isola Maggiore (Umbria); Festival Polimaterico – Galleria Nazionale dell’Umbria; Festival Primavera dei Teatri – Castrovillari (cs); Festival Roccella Jazz – Roccella Jonica (Rc)  ecc.

Nel 2013 realizza in Francia un secondo lavoro discografico “33 minuti a Cannes” (Mkrecords/Rewind),  insieme al pianista G. Vincenzi, progetto  in digital q-disc realizzato in 33 minuti (in presa diretta).

Costituisce la OMO/”Omissis Mini Orchestra” che arrangia ed esegue dal vivo le musiche dello spettacolo “MORIR Sì GIOVANE E IN ANDROPAUSA” di D. De Luca e G. Vincenzi (produz. Scena Verticale). Vincitori del concorso nazionale “Musica contro le Mafie 2012” e “Roma R.I.P. Arte” 2013.

Presenta all’interno della rassegna “Traiettorie nel Multiverso” un nuovo lavoro speciale “Mancantema…presente” e la sonorizzazione di Jumbland di David Lynch.

Apre con il live “Fast Trip” il concerto di Teho Teardo all’interno della rassegna Cine/Ma/Live, Teatro Auditorium Unical (2013).

Debutta al Festival Primavera dei Teatri 2013, sezione eventi performativi con la performance “Tunnel” e il concerto “Volo Infermo”  e nel 2014 con la performance “Quiet Room”/effetto “Sub Mozart” – interazione orff. Castello Aragonese di Castrovillari (cs)

Selezionato con il brano “Slow Trip” alle finali del Pov Music Contest by Canevel Music Lab 2013.

Sonorizza dal vivo l’evento-spettacolo “La Primavera di Sibari” curato dal regista G. Cauteruccio al Teatro Auditorium Unical (cs) seguendo il reading di vari artisti tra cui l’attrice DanieIa Poggi, E. Orrico, L. Nudo, ecc.

Autore della Site Specific Performance “Space Lab#1”. Inaugurazione Box Art (Cs).

Open Act Vinicio Capossela all’interno del Festival “La Sila Suona Bee” con l’istallazione sonora “Bee Sound”.

Riceve due menzioni speciali per “Los Angeles Music Award 2013” (23rd Annual LA Music Award) e per “Artist in Music Awards 2014” categoria ‘Best Alternative Artist’, Los Angeles.

Direttore artistico del “Festival del Borgo” all’interno del Peperoncino Jazz Festival (Miglior festival italiano 2012).

Dal 2013 cura il laboratorio di musicoterapia e art performing “More ln Therapy”, Teatro Morelli. Vicepresidente dell’ass. di Musicologia e Musicoterapia AMUSA.

Polistrumentista nel progettto NUM3RICAL : Costantino Rizzuti – Sound objects, electronic sounds and live electronics/ Gianfranco De Franco – Wind instruments voice and live electronics/ Massimo Garritano – Acoustic guitar and live electronics presentato al Festival Rocella Jazz (ed. invernale) 2014.

Insieme alla regista e attrice Rita De Donato presentano la Performance INLIMEN – Polimaterico Festival, Gallerria Nazionale dell’Umbria.

Autore delle musiche dello spettacolo teatrale “POLVERE” di e con Saverio La Ruina e Cecilia Foti. Prima nazionale Teatro Elfo Puccini (MI) 2015.

Autore ed esecutore delle musiche per la rassegna “Ci mangiamo un libro”/I Promessi Sposi/L’Odissea/Il Nome della Rosa (partener Slow Food, Biblioteche di Roma) insieme agli attori Leonardo Gambardella e Marina Saraceno e con la partecipazione dell’archeochef Gabriella Cinelli.

Compone e registra le musiche per lo spettacolo “Il vangelo secondo Antonio” di Dario De Luca/Scena Verticale (Premio Fersen alla Drammaturgia 2017) – Prima Nazionale – Festival Primavera dei Teatri 2016.

Compone ed esegue le musiche per il Macbeth/NAIT – Notte ABA Industrial Tale. Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Giugno 2016

Cura le musiche per l’evento/mostra-Body&Soul di Giampaolo Tommasetti e Andrea Lensi (Andy Pop Shop) organizzato dalla Galleria d’Arte ARTEMISIA di Perugia

Nel Giugno 2016 esce il suo nuovo disco IMAGO, prodotto da Marco e Daniele Suraci/ICARUS FACTORY e distrubuito da I.R.D. – International Records Distribution.

  • IMAGO – Anteprima Nazionale: “RabbitFest”/International Animation Festival – 16 Giu 2016 – Giardini del Frontone, PG
  • IMAGO – Prima Nazionale, Regia Visuale di Massimo Bevilacqua 15 Sett 2016 all’interno dell’Estate Fiorentina/Krypton presso il complesso di Santa Verdiana/Chiostro delle Geometrie, Firenze.
  • IMAGO – Concerto per corpi e vibrazioni visuali – Prima Nazionale –  InterCity/Take Over – Italian Event, Prima Nazionale@22 Ott 2016 h21:00 – Teatro della Limonaia, Firenze –                           Progetto Europeo Take Over – Capofila British Council (Gran Bretagna) – Partner Bios (Grecia), Chorea (Polonia), Kolarac (Serbia) e Teatro della Limonaia (Italia)
    Regia Visuale di Massimo Bevilacqua e contaminazione performativa dei M.U.D. – coprodotto con il Teatro Studio Krypton

Compone le musiche di “IDROSsssssss” per il 50° dell’alluvione di Firenze – installazione performance – creata da Giancarlo Cauteruccio/Teatro Studio Krypton. Con Chiara De Palo – azione e canto – e Roberto Visconti – prologo – Anterpima Nazionale 04 Novembre 2016

Compone le musiche di “MASCULU e FIAMMINA” scritto e interpretato da Saverio La Ruina/Scena Verticale. Prima Nazionale 13/18 Dicembre 2016 al “Piccolo” di Milano

Compone le musiche di “BECKETT PUNTO -Notte ABA Industrial Tales – Accademia delle Belle Arti di Perugia . Direzione progetto: Giancarlo Cauteruccio.

Presenta in anteprima il progetto “IMAGOformulaBANDA” al Festival “UniversoAssisi” con la Banda “Concerto Musicale F.Morlacchi” di Cannara (PG). Dirige il Maestro F. Verzieri.

Arrangiatore ed esecutore dei fiati (sax, clarinetti, flauti, glockenspiel e synth) per il primo album da solista del cantautore Michele Scerra (Premio Bindi 2014) “Torneranno i Poeti”- Il carro matto Label/IRD

Il 7 Novembre 2017 esce il disco registrato in presa diretta «Me contro Io» della nuova formazione “Num3rical”/ Costantino Rizzuti, Massimo Garritano e Gianfranco De Franco. Prodotto dall’ etichetta Manitù

English version: www.gianfrancodefranco.weebly.com